Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Vertenza Interporto, il 2 settembre tavolo di concertazione

 MARCIANISE. Mercoledì 2 settembre, presso il Confapi di Caserta, il sindaco Tartaglione parteciperà ad un tavolo di concertazione, insieme al sindaco di Maddaloni, Michele Farina, ed ai vertici dell’Interporto Sud Europa, per discutere della vertenza occupazionale, anche dei lavoratori della Raical.

Con questo incontro si mira altresì alla realizzazione della piattaforma programmatica industriale, basata però su criteri differenti da quelli attuali. A convocarlo, ed a rendere note le questioni in agenda, le organizzazioni sindacali provinciali che, insieme ad una rappresentanza degli operai licenziati, nella mattina di ieri hanno incontrato il primo cittadino presso la casa comunale. Presente anche Pasquale Salzillo, consigliere Udc. Durante il vertice, i rappresentanti delle parti sociali, e cioè Letizia della Cisl, Sepolvere della Uil, e Piscitelli della Cgil, hanno illustrato la sfavorevole congiuntura occupazionale venutasi a creare per 40 operai, in mobilità a seguito della rescissione del contratto tra la Raical e la società Interporto. “ Ci siamo rivolti a lei- ha spiegato Letizia- anche per le ottime credenziali di cui gode, e che la dipingono come un sindaco molto vicino alla gente, ed ai suoi problemi. Vogliamo creare un dialogo con quest’amministrazione, che si imperni non solo sull’emergenza lavorativa emersa, ma anche sulla programmazione industriale che l’Ise intende portare avanti relativamente ai territori di Maddaloni e di Marcianise”. Sull’argomento è intervenuto Pasquale Salzillo: “Cercheremo di tutelare i lavoratori di Marcianise, e di fare in modo che l’Interporto si avvalga di forza lavoro, equamente rappresentativa dei due territori su cui insiste l’insediamento intermodale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico