Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Piazza Carità, Topo fornisce indicazioni per riqualificazione

Filippo TopoMARCIANISE. “Riportare Piazza Carità agli antichi splendori”: è questo uno dei capisaldi dell’azione di Filippo Topo, neo consigliere in quota Udc.

Numerose sono le sue iniziative in proposito, ed al via il prossimo settembre, in linea con l’impegno di riqualificazione delle piazze cittadine assunte dal sindaco Tartaglione durante la campagna elettorale. In particolare, per la rivitalizzazione dell’area in esame, il centrista fornisce una serie di indicazioni precise: “Piazza Carità deve ritornare ad essere luogo dove anticamente si ritrovava la comunità locale e non. In essa devono fondersi all’unisono esigenze del culto religioso, della sanità, e della cultura. Il raggiungimento di tale scopo dovrebbe passare, a mio giudizio, attraverso azioni quali: la disciplina dell’area di parcheggio con l’affidamento della sua gestione a cooperative; la delimitazione della zona del sagrato della chiesa; la riservazione di uno spazio all’ Asl per l’accesso ad essa degli utenti e soprattutto dei pazienti disabili; la creazione di aree verdi attrezzate con panchine funzionali in sostituzione delle attuali, poco confacenti al luogo; l’incentivazione di esercizi commerciali come polo attrattivo per la popolazione”.

Il primo passo verso il recupero funzionale della piazza è stato compiuto grazie alla rimozione del divieto di transito alla viabilità. Ma il percorso da portare a termine è ancora lungo, ed il consigliere Topo, mantenendo fede all’impegno assunto con gli abitanti del quartiere della S.S. Annunziata durante la campagna elettorale, intende seguirlo in tutte le tappe. L’obiettivo è stato pubblicamente condiviso e sostenuto dal sindaco Tartaglione.

“L’amministrazione comunale a cui fieramente dichiaro la mia appartenenza, – continua l’esponente dell’Udc – più volte mi ha dimostrato la sua solidarietà ed è convinzione personale che tale progetto vedrà quanto prima la sua fase realizzativa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico