Italia

Supernalotto, centrato il 6 da 148 milioni a Bagnone

I festeggiamenti in paeseMASSA CARRARA.Centrato il”6″ al Superenalotto. La combinazionevincente10, 11, 27, 45, 79, 88 (numero Jolly 42, numero Superstar 63) è stata giocata a Bagnone,piccolo paesino di duemila abitanti in provincia di Massa Carrara.

Il fortunato ha giocato una schedina da due euro presso il punto vendita Sisal Biffi Bar in piazza Rona 2. Ora si porta a casa la bellezza di quasi 148 milioni di euro, precisamente 147.807.299,08.

Bagnone sorge non lontano da Aulla, sulla direttrice per la Cisa. E’ molto probabile che il vincitore sia qualcuno del posto. Anzi per gli abitanti, che sono scesi in strada all’arrivo di giornalisti e fotografi, è una cosa certa. Si tratterebbe di un uomo di 47 anni, italiano, che ha giocato un biglietto precompilato venerdì sera, intorno alle 18, nell’unico bar-ricevitoria del paese.

Ne è convinta anche la signora Annamaria Ciampini, titolare, assieme al marito Vanni Simonetti, del bar Biffi: “Non ho vinto io e non so chi ha giocato quel biglietto. Ma chi ha vinto è uno del posto, la nostra non è una zona di passaggio”. Poi racconta: “Stavamo guardando la partita del Milan quando qualcuno è arrivato nel bar dicendoci che avevamo vinto al Superenalotto”. Il paesino ha appreso la notizia del sei milionario dalla tv: primo a comunicare la vincita e dove è avvenuta è stato il Tg2. “Abbiamo subito cambiato canale – dice la signora – e abbiamo cominciato a sentire il nome del nostro paese e del bar.

Ugo Verni, il presunto vincitore (foto da Il Tirreno)Il nome del presunto vincitore corrisponderebbe a quello di Ugo Verni, 49 anni (e non 47), single, muratore e falegname, dipendente di un’azienda che si occupa della pulizia dei boschi nella zona. L’uomo, dopo l’estrazione di sabato sera ma prima che tutti sapessero dove fosse stato centrato il 6, sarebbe sceso in strada gridando vittoria. A quel punto la titolare del bar avrebbe controllato la schedina, era la numero 430. Quella successiva, la 431, era stata giocata dagli stessi proprietari. Verni avrebbe prima detto “Ho vinto”, per poi fare marcia indietro: “Ma no, non sono io, altrimenti non starei qui a festeggiare”. Poi la stretta di mano col sindaco Gianfranco Lazzeroni, che gli dice: “Sarei contento se questi soldi fossero i suoi, potrebbe dare una mano al paese”.Poi, fra dubbi e certezze, comincia la festa e il presunto multimilionario si ubriaca con gli altri fino a notte inoltrata.

Altre voci invece dicono che il vincitore è un altro: un uomo di 47 anni, divorziato, che ieri non si sarebbe fatto vedere in paese durante i festeggiamenti.

Non è stato invece realizzato il “5+1”, nè il 5 Superstar. Il jackpot riparte ora da una cifra comunque non da poco:38 milionidi euro.

Si tratta deljackpot più alto della storia in Europa e il secondo in assoluto dopo il Powerball americano, che ha superato l’equivalente di 160 milioni. L’ultima volta il “6” era stato centrato lo scorso 31 gennaio.

Tutto il paese: “E’ Ugo il vincitore”

La immagini della festa – GUARDA

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico