Italia

Roma, ladro “acrobata” precipita e muore

 ROMA.E’ morto dopo essere caduto dal terzo piano di un appartamento lungo il quale si stava arrampicando per compiere un furto al piano successivo.

E’ successo a Roma, in un elegante residence nella zona di via di Grottarossa. L’uomo, di circa 30 anni, sembra straniero, che non aveva con sè documenti di riconoscimento,era assieme adalcuni complici che hanno cercato di soccorrerlo, ma quando si sono resi conto che non c’era nulla da fare hanno abbandonato il cadavere poco lontano dal luogo del furto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Tomba di Nerone che hanno trovato arnesi da scasso e le funi che pendevano dal palazzo in via di Colleferro 9. Il cadavere è stato trasferito all’istituto di medicina legale del Policlinico Gemelli. A Grottarossa, secondo i militari dell’Arma, durante l’estate non sono stati compiuti furti da ladri “acrobati” e questo sarebbe stato il primo nella zona. I militari stanno ascoltando anche i testimoni.

Il condominio è abitato da professionisti facoltosi, imprenditori e alte cariche dello Stato. In passato era già stato preso di mira dai ladri, soprattutto nel periodo estivo quando gli appartamenti si svuotano per le vacanze. L’entrata principale del residence è protetta da sbarre e portiere, ma probabilmente la banda si è introdotta dal retro che confina con i prati del Parco di Veio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico