Italia

Picchiato da un compagno di giochi: muore bambino di 10 anni

Ospedale dei Bambini di PalermoPALERMO. Stava litigando con un compagno di giochi, che gli ha sferrato dei pugni, provocandogli un trauma interno che lo ha ucciso.

Vittima un bambino di dieci anni, ricoverato martedìall’Ospedale dei bambini di Palermo e deceduto il giorno dopo, in serata. Lo scontro con il compagno, poco più grande di lui, era avvenuto il venerdì precedente.

I genitori hanno denunciato l’accaduto alla polizia che ora ha aperto un’inchiesta coordinata dal pm Carlo Marzella.

Secondo il padre, che lavora in un bar di Bagheria, il figlio ha cominciato a sentirsi male martedì mattina. La pediatra, che lo aveva in cura anche per problemi di asma, ha dapprima consigliato un farmaco.Poi, visto chei dolori continuavano, i genitori hanno deciso di portarlo alla guardia medica di Bagheria, ma anche lì i medici non si sono accorti di nulla. Il bambino in serata ha perso conoscenza ed è stato portato all’Ospedale dei bambini “Di Cristina” del capoluogo siciliano, dove è giunto in coma. I medici hanno accertato che fegato e reni erano lesionati e a quel punto i genitori si sono ricordati della lite avuta tra il figlio e un amico il venerdì precedente.

Di quello scontro tra ragazzi aveva parlato con la madre e con la sorella di due anni più grande. Le ecchimosi sul corpo del bambino sono compatibili con le conseguenze di alcuni colpi che potrebbero aver determinato lesioni interne.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico