Italia

Nissan Pixo, la gemella della Suzuky Alto

Nissan PixoSAN BENEDETTO DEL TRONTO. La collaborazione fra Suzuki e Nissan per la costruzione di utilitaria in comune è arrivata alla fase 2.

Infatti dopo la Suzuki Alto, tocca ora alla Nissan Pixo fare il suo esordio sul mercato italiano. La Pixo è proposta con un solo motore a benzina (1000 da 68 cv), negli allestimenti Easy e Active. Esteticamente la Pixo si presenta come un utilitaria compatta, più piccola della storica utilitaria Nissan, la Micra.

La linea è moderna e piacevole, sbarazzina e giovanile. Ben costruito il frontale con lo stemma Nissan che campeggia a centro mascherina, dritta e tronca la coda, con l’ampio lunotto posteriore che facilita le manovre.

Salendo a bordo si nota come lo spazio non manchi, nonostante la compattezza della forma esterna. La qualità costruttiva è buona, la consolle centrale è lineare e il piccolo quadro strumenti dietro il volante è di facile lettura. E ora il momento test drive.

Nissan PixoLa Pixo guidata è stata la 1000 Active da 10240 euro. La fase 2 del progetto Suzuki-Nissan si realizza con l’arrivo sul mercato della Pixo, la gemellina della Alto, arrivata sul mercato italiano nella primavera 2009. La piccola Nissan è in pratica la copia della Alto, con le uniche differenze nel frontale (marchio Nissan e disegno della mascherina). Per il resto è tutto uguale, anche la presenza dei vetri posteriori a compasso sulla 5 porte (soluzione già adottata sul trittico 107-C1-Aygo e sulla Alto).

Su strada la Pixo è una ottima cittadina, grazie alle forme compatte, alla grande maneggevolezza e alla facilità di parcheggio data dall’ottimo raggio di sterzata. Parlando del motore, possiamo dire che il 1000 da 68 cv, motore a 3 cilindri che equipaggia la versione provata, è molto elastico, parco nei consumi, e con bassissime emissioni di anidride carbonica. Se si pensa anche che a breve è previsto l’arrivo dell’alimentazione bifuel, si può ben capire come la Pixo sia un ottimo prodotto per muoversi in città risparmiando, consumando poco e strizzando l’occhio all’ecologia.

Infine i prezzi: si va da 7890 euro della 1000 Easy a 8890 euro della 1000 Active (Benzina).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico