Italia

Lampedusa, sbarcati cinque eritrei: “Sulla nave almeno 70 morti”

 LAMPEDUSA. “Con noi c’erano 75 persone, sono morte”. A dichiararlo sono cinque immigrati eritrei soccorsi da una motovedetta della Guardia di Finanza nel canale di Sicilia.

Gli extracomunitari, quattro uomini e una donna, a bordo di un gommone, erano a 12 chilometri dall’isola di Lampedusa e hanno raccontato ai finanzieri di essere in viaggio da 23 giorni e che sono partiti in 80 dalle coste africane. Ma tutti gli altri sarebbero morti durante la traversata.

I militari, che sono stati avvertiti dalle autorità di Malta nell’ambito della missione europea “Frontex” per il controllo delle frontiere, stanno verificando l’attendibilità delle informazioni ricevuti dai cinque eritrei e, nel frattempo, li hanno trasferiti a Porto Empedocle.

Un uomo e una donna, in condizioni fisiche precarie, invece, sono stati accompagnati nel porto di Lampedusa per essere sottoposti ad adeguate visite mediche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico