Home

Supercoppa italiana, Lazio batte Inter a Pechino

RocchiPECHINO. Nonostante abbia dominato la gara, l’Inter paga le incredibili occasioni sciupate,oltre alla performance super di Muslera, e la Lazio si aggiudica per 2-1 la Supercoppa italiana, giocata in Cina, allo stadio Olimpico di Pechino.

Entrambe le squadre scendono in campo con maglie sulle quali campeggia la scritta dello sponsor con caratteri in cinese. Su quella laziale c’è il Colosseo e una scritta promozionale della Regione Lazio che ha investito 400 mila euro per promuovere Roma e la provincia. Sugli spalti netta la maggior presenza di tifosi dell’Inter, che a Pechino vanta cinque club.

Mourinho schiera in campo un 4-3-1-2 con Stankovic dietro la coppia formata da Milito e dal nuovo acquisto Eto’o. Stesso schema anche per Ballardini, che mette Matuzalem dietro le punte Zarate-Rocchi.

L’inizio è decisamente lento per entrambe le formazioni. La prima occasione arriva solo al 20′ con un tiro di Zarate. Poi è un perenne assedio dell’Internell’area difesada Muslera, contro il quale vengono scagliati tiri da ogni angolazione, ma la porta resta inviolata. E,a sorpresa, è la Lazio a passare in vantaggio, al 18′, con Matuzalem che raccoglieuna punizione dal limite viene deviata dalla barriera, Julio Cesar respinge ma la palla rimbalza sul petto del laziale e finisce in rete. Dopo tre minuti arriva addirittura il raddoppio biancazzurro con undelizioso pallonetto di Rocchi da 25 metri. Mourinho, vista la situazione, mischia le carte e al 25′ toglie Stankovic per Vieira e Thiago Motta per Balotelli. Inter, dunque,a tre punte.I cambi si rivelano azzeccati poiché al 33′ Eto’o, al primo gol ufficiale, riapre la partita su errore di Dabo in rinvio. Al 41′ ci sarebbe ancheil pareggio diMilito, ma l’arbitro Morganti annulla per evidente fuorigioco di posizione di Eto’o. Ballardini fa entrare l’ex Cruz al posto di Rocchi. Al 92′ l’Inter avrebbe di nuovo occasione di pareggiare con Eto’oche sfiora la rete su punizione. Gli ultimicinque minuti di recupero vedono l’Inter assaltare l’area avversaria ma è la Lazio ad alzare la coppa.

INTER-LAZIO 1-2
Marcatori
: 18′ st Matuzalem, 21′ st Rocchi, 33′ Eto’o

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 26 Chivu, 4 Zanetti; 11 Muntari (39′ st 18 Suazo), 19 Cambiasso, 8 Thiago Motta (24′ st 45 Balotelli); 5 Stankovic (24′ st 14 Vieira); 22 Milito, 9 Eto’o;
A disposizione: 12 Toldo, 2 Cordoba, 16 Burdisso, 39 Santon;
Allenatore: José Mourinho

Lazio: 86 Muslera; 2 Lichtsteiner, 13 Siviglia, 87 Diakitè, 11 Kolarov; 32 Brocchi, 33 Baronio (8′ st 6 Dabo), 5 Mauri (35′ st 25 Cribari); 8 Matuzalem; 9 Rocchi (27′ st 74 Cruz), 10 Zarate;
A disposizione: 1 Bizzarri, 26 Radu, 7 Eliseu, 17 Foggia;
Allenatore: Davide Ballardini.

Arbitro: Emidio Morganti (Sez. Arbitrale di Ascoli Piceno)
Note: Ammoniti: 29′ Muntari; 30′ Matuzalem; 44′ st Chivu, 44′ st Maicon. Tempi supplementari: 1′-5′

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico