Home

L’Inter stecca la prima, bene la Juventus. Male Roma e Napoli

Iqauinta autore del gol vittoriaLa prima giornata del campionato di serie A, ha regalato come ci si aspettava numerose sorprese. A partire dall’Inter capolista bloccata sul pari interno da un Bari tutt’altro che arrendevole. video

Gli uomini di Mourinho passati in vantaggio al 57’ con Eto’o su calcio di rigore, vengono raggiunti al 78’ dal bielorusso Kutuzov che chiude il triangolo con Langella e batte l’incolpevole Julio Cesar da due passi. Nel finale i baresi ancora con Kutuzov sfiorano il colpaccio in contropiede ma il portiere nerazzurro dice no salvando il risultato. Sarebbe stato davvero troppo tenuto conto delle molteplici occasioni da gol non capitola rizzate dall’Inter.

Nel big match tra Genoa e Roma sono i grifoni ad avere la meglio. In vantaggio nella ripresa con il neo entrato Criscito abile di destro a battere Artur, i rossoblu si fanno prima raggiungere da Taddei abile a sfruttare una respinta corta di Amelia e da Totti che devia in rete un tiro di Guberti. Il Genoa non ci sta e si butta a capofitto in avanti, ma ci vuole una magia dello spagnolo Zapater su punizione a pareggiare i conti. La Roma protesta poi per un atterramento di Menez lanciato a rete ad opera di Biava ma per Morganti è solo giallo. Lo stesso difensore qualche minuto più tardi da due passi insaccherà una corta respinta di Artur regalando i primi tre punti al Genoa.

Parte bene la Juventus di Ciro Ferrara che batte in casa il Chievo con un superbo stacco di testa di Iaquinta su cross pennellato di Diego.

Il Napoli di Donadoni esce sconfitto con tanti rimpianti a Palermo. Nonostante la netta superiorità soprattutto nella prima frazione di gara degli azzurri, con tre legni ed un gol annullato ad Hamsik, sono i padroni di casa ad andare in gol al 44’ con Cavani che si appoggia su Maggio e batte De Sanctis da due metri. Nella ripresa il Napoli pareggia con Hamsik che di destro dai ventri metri fulmina Rubinho. Passano appena due minuti ed uno sciagurato intervento del neo entrato Zuniga su Cavani causa il rigore che chiude la partita: Miccoli è preciso dal dischetto spiazzando il portiere.

La Lazio soffre con l’Atalanta ma riesce ad avere la meglio grazie ad un gol di capitan Rocchi.

Bellissima gara quella tra Udinese e Parma finita in parità 2 a 2. I gialloblù capaci di portarsi in vantaggio per due volte con Paloschi e Lucarelli vengono raggiunti due volte da uno straordinario Di Natale.

Bene anche la Sampdoria che vince in trasferta a Catania grazie alle reti di Pazzini e di Gastaldello nel recupero. Inutile il momentaneo pari di Morimoto.

Pari a reti bianche tra Livorno e Cagliari.

Guarda tutti i gol

Sintesi Inter – Bari Sintesi Genoa – Roma
Sintesi Lazio – Atalanta Sintesi Juventus – Chievo
Sintesi Livorno – Cagliari Sintesi Palermo – Napoli
Sintesi Udinese – Parma Sintesi Siena – Milan

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico