Home

Gp Belgio: trionfa Raikkonen, dietro Fisichella

Kimi Raikkonen Per la prima volta in questa stagione la Ferrari torna a vincere con Kimi Raikkonen che si è aggiudicato ilGp del Belgio, precedendo Giancarlo Fisichella, giunto secondo con la Force India, e Sebastian Vettel conla Red Bull.

A punti anche il polacco Robert Kubica (Bmw) giunto quarto, il tedesco Nick Heidfeld (Bmw) quinto, il finlandese Heikki Kovalainen (McLaren-Mercedes) sesto, il brasiliano Rubens Barrichello (Brawn GP) settimo e il tedesco Nico Rosberg (Williams) ottavo.

Luca Badoer, con l’altra Ferrari, si è piazzato 14esimo, ultimo tra i piloti che hanno concluso la gara.

L’inglese Jenson Button (Brawn GP), costretto al ritiro nelle fasi iniziali della gara, rimane saldamente al comando della classifica iridata con 72 punti. Barrichello insegue a quota 56, Vettel è terzo con 53 punti. La Brawn Gp domina tra i costruttori con 128 punti, la Red Bull è seconda con 104,5.

Alla partenzaFisichella difende la pole position ma nel cuore del gruppo si innesca una carambola che mette fuori gioco quattro vetture: le vittime più illustri sono la Brawn Gp di Button e la McLaren-Mercedes di Lewis Hamilton, iridato in carica. Con i due big inglesi escono di scena anche il francese Romain Grosjean e lo spagnolo Jaime Alguersuarsi, costretti ad abbandonare le ammaccate Renault e Toro Rosso. Il disastro coinvolge indirettamente anche Jarno Trulli: l’abruzzese danneggia la sua Toyota nelle fasi iniziali, non può sfruttare la seconda posizione di partenza e sprofonda nell’anonimato prima del ritiro.

Splendido l’avvio di Raikkonen: al semaforo verde sorpassa un immobile Barrichello eschizza dalla sesta alla seconda posizione. Poisi incolla alla Force India di Fisichella e, dopo 3 giri alle spalle della safety car, si comincia a fare sul serio e il pilota romano deve cedere strada alla F60. Raikkonen passa e prova a scappare. Ma la prima serie di soste ai box cambia il copione del Gp. Con le gomme dure, la Ferrari di Raikkonen soffre per qualche giro e Fisichella riesce a ridurre il gap a meno di un secondo. Alla coppia di testa si aggiunge Fernando Alonso ma leambizionidello spagnolosi frantumano a causa di un problema alla ruota anteriore sinistra che lo costringe ad uscire con la sua Renault.Fisichella divental’ombradi Raikkonen ma il sorpasso non arriva. Il finlandese trionfa sul circuito belga per la quarta volta in carriera.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico