Gricignano

Coltivava canapa indiana, arrestato 64enne di Gricignano

Saverio Tessitore GRICIGNANO. Gli agenti del commissariato di polizia di Aversa, coordinati dal dirigente Eliseo Nicolì e dal dottor Luigi Graziano, hanno arrestato a Gricignano il 64enne Saverio Tessitore per il reato di produzione illegale della pianta “cannabis indica”, da cui si ricavano droghe come hashish e marijuana.

I poliziotti, alle prime ore dell’alba, hanno bloccato l’uomo in un terreno, mentre era intento a “curare” una vera e propria piantagione della canapa indiana, piuttosto rigogliosa, di piante sia vive che già recise.

Durante la perquisizione in una baracca situata sullo stesso appezzamento di terreno veniva rinvenuti un bilancino di precisione di tipo digitale, accuratamente nascosto, e la somma contante di 1100 euro, occultata in un pensile da cucina.

Tessitore, già arrestato in passato per un analogo reato, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. L’operazione di polizia si inserisce nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti a danno sopratutto di giovani adolescenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico