Matese

Bocca della Selva, giovane israeliano muore durante rave party

 CASTELLO DEL MATESE. Un giovane israeliano, N.I., di 26 anni, è morto durante il rave party “legal tecnica” in località Bocca della Selva, tra Guardiaregia (Campobasso) e Castello del Matese (Caserta).

Il giovane ha avvertito un malore ed è stato soccorso da due suoi amici (con i quali era arrivato in zona il 14 agosto) che lo hanno accompagnato all’ospedale di Campobasso dove, però, è arrivato già morto. I soccorritori vengono interrogati dagli agenti della Squadra mobile del capoluogo molisano per capire cosa è accaduto durante il rave party.

Al pronto soccorso i medici hanno avuto qualche difficoltà a comunicare con i ragazzi che parlavano solo inglese.

Il sostituto procuratore Fabio Papa ha già disposto l’autopsia che dovrebbe essere eseguita domani all’obitorio del nosocomio molisano. Della morte del giovane è stata informata l’ambasciata israeliana in Italia.

Secondo le prime ipotesi, tutto lascerebbe presagire ad una morte dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti, anche perchè sempre stamattina al pronto soccorso di Campobasso sono arrivati altri altri due ragazzi che partecipavano allo stesso rave, ai quali sono state riscontrate intossicazioni. Entrambi sono tenuti sotto stretta osservazione nel reparto di rianimazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico