Casaluce

Scioglimento comune: “Pagano, la campagna elettorale è finita”

 CASALUCE. I gruppi consiliari “Progetto per Casaluce” e “Insieme per Casaluce” hanno invato una nota stampa in merito al probabile scioglimento del comune per inadempienza nel servizio di raccolta differenziata.

“Il 30 luglio 2009, è stato affisso un manifesto con una lettera aperta al Sottosegretario Bertolaso firmata dal Sindaco di Casaluce, in merito al minacciato scioglimento dei comuni inadempienti nel servizio di raccolta differenziata. Si poteva dare una risposta unica, di tutto il Consiglio Comunale, usando argomenti validi e condivisibili e invece il Sindaco Pagano, con l’uso di argomenti propagandistici e toni da campagna elettorale fa sfumare l’occasione di essere uniti contro l’eventualità di un nuovo commissariamento. Durante la gestione dei Commissari oltre ad essere stata gestita male la raccolta differenziata, sono aumentate le tasse e si è lasciato il paese in condizioni pietose. Oggi leggiamo che il Sindaco “difende con tutte le sue forze l’operato dei Commissari”. Questo dopo i tanti attacchi mossi dal suo movimento agli stessi prima delle elezioni. Roba da premio Nobel per la coerenza! Anche al Sottosegretario Bertolaso rifiliamo lo slogan dei trent’anni? E allora perché non dirgli che il Sindaco non si affaccia affatto per la prima volta alla politica amministrativa e che di almeno metà di quei trent’anni lui ne fa parte? E’ ancora questo il livello della politica a Casaluce? Qualcuno dovrà spiegare al Sindaco che la campagna elettorale è finita. Con questo spirito non si può pretendere di rappresentare tutti i Casalucesi. Scopriamo dal manifesto che un punto cardine del programma amministrativo è la raccolta differenziata. Strano, visto che in tre Consigli Comunali tenuti finora la raccolta differenziata non è mai stata all’ordine del giorno. Riteniamo che un nuovo commissariamento sarebbe un’ulteriore tragedia per Casaluce, avremmo preferito poter esprimere solidarietà, ma con gli argomenti, i toni e il linguaggio utilizzati nel manifesto ci pare evidente che di tale solidarietà il Sindaco ha deciso di fare a meno”.

pubblicità

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico