Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Raccolta rifiuti, Schiavone critica l’esecuzione del servizio

Vincenzo SchiavoneCASAL DI PRINCIPE. Il consigliere di opposizione di Alba Nuova, Vincenzo Schiavone, interviene di nuovo sulla questione della raccolta differenziata dei rifiuti.

In un reclamo inviato alla dirigenza del Consorzio unico di Napoli e Caserta, al sindaco Cipriano Cristiano, all’assessore all’ambiente Bimbo, al responsabile dell’Ufficio tecnico e al segretario generale del Comune, Schiavone chiede ai responsabili del settore “di formare i propri dipendenti in modo da poter distinguere qual’è la frazione secca indifferenziata da quella umida, ma soprattutto di procedere ai dovuti procedimenti disciplinari nei confronti dei dipendenti che non ottemperano a quanto previsto dalla normativa”.

A tal proposito, il consigliere cita un episodio: “Il 4 agosto, intorno alle 9.30, in via Nievo, è arrivato un compattatore per la raccolta dei rifiuti. In primo luogo, voglio far notare che il 4 agosto corrisponde al giorno di martedì (mattina) e, stando a quanto stabilito dal ‘Calendario della Raccolta Differenziata’, doveva essere effettuata la raccolta della frazione di rifiuti che va sotto il nome di ‘Secco Indifferenziato’, che nulla ha a che vedere con l’Umido o con la Plastica che erroneamente gli operatori ecologici hanno raccolto all’interno del compattatore. E’ questa è la prima inosservanza. Inoltre, gli stessi operatori nei pressi di alcune abitazioni sono passati oltre lasciando i contenitori pieni dove si trovavano, allora richiamati hanno risposto che avevano dolori alla schiena e non ce la facevano a sollevare i rifiuti, al che gli è stato fatto notare che all’interno dei contenitori vi erano diverse buste, che potevano essere prese una alla volta. A questa osservazione hanno risposto che non potevano prendere le varie buste che facevano ‘schifo’”.

“Questo comportamento degli operatori ecologici – sottolinea Schiavone – è scorretto e allo stesso tempo è indice di cattiva educazione. Il personale addetto al ritiro dei contenitori relativi ai rifiuti deve operare in silenzio, senza contestazioni e soprattutto deve rivolgersi in maniera garbata e gentile nei confronti dei cittadini di Casal di Principe. Ciò purtroppo non avviene”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico