Sant’Antimo

Sant’Antimo, ucciso esponente del clan Puca-Ranucci

carabinieriSANT’ANTIMO (Napoli). Agguato a Sant’Antimo, a nord di Napoli, dove un 55enne, Vittorio Ronga, è stato ucciso da due colpi di pistola esplosi da alcuni sicari.

Già noto alle forze dell’ordine, Ronga è ritenuto dagli investigatori vicino al clan Puca-Ranucci.

Lunedì sera, intorno alle 20.30, era inauto con la moglie e stava percorrendo via Solimene quando la vettura è stata avvicinata da una moto di grossa cilindrata in sella alla quale c’erano i killer. Uno di loro ha sparato, centrando Ronga al petto. La moglie, nonostante lo choc, ha accompagnato il marito all’ospedale di Aversa. Ma era troppo tardi. E’ morto poco dopo il ricovero.

Del caso si occupano i carabinieri della compagnia di Giugliano (Napoli).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico