Napoli Prov.

Gragnano, imprenditore ferito a fucilate

 GRAGNANO(Napoli). Un imprenditore di Gragnano, Giuseppe Caso, 53 anni, è stato ferito in un agguato in via Caprile, nel borgo di Aurano, la frazione di Gragnano compresa tra Pimonte Lettere e Casola di Napoli.

L’uomo era a bordo della sua Fiat Punto, assieme alla moglie, che era alla guida, quando è stato preso di mira da due persone a volto coperto e armate di fucile, appostate sul ciglio della strada di fronte, che l’hanpo ferito ad una spalla, a un braccio e al volto.

Casoè statosoccorso immediatamente è trasportato presso l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, da lì il trasferimento al Cardarelli dove è ricoverato nel reparto di rianimazione.

Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia che al momento sembrano escludere la pista camorristica. L’imprenditore, incensurato, è stato forse ferito a seguito di una lite avvenuta in passato. Pare alcuni dissidi che avrebbe avuto con alcuni conoscenti. Ma i militari non escludono possa trattarsi di una vicenda legata all’ambiente del racket. Alcuni familiari e conoscenti della vittima sono stati interrogati.

Vi è un particolare su cui gli inquirenti stanno indagando. La zona di Caprile di recente è stata teatro di numerosi sequestri di piantagioni di canapa indiana, da cui si ricavano sostanze stupefacenti come la marijuana.Forse l’imprenditore potrebbe essere stato punito per aver rifiutato di fornire terreni a qualche personaggio legato alla criminalità locale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico