Campania

Caserta, pedofilia: arrestati due fratelli

da sin. Giuseppe e Pasquale EspositoCASERTA. Due fratelli di 30 e 26 anni, Giuseppe e Pasquale Esposito, originari dell’avellinese e residenti ad Orta di Atella, nel casertano, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di atti sessuali con minori e tentata violenza sessuale.

Avrebbero scattato fotografie con il telefono cellulare a due bambini di cinque e sette anni mentre facevano il bagno nella piscina condominiale, masturbandosi davanti a loro. L’episodio sarebbe accaduto nei primi giorni di agosto ed è stato denunciato dalla madre dei piccoli presso la locale stazione dell’Arma.

Durante la perquisizione nel loro appartamento, i militari hanno rinvenuto materiale video pornografico, oltre ad orecchini ed alcuni fermagli per capelli che, secondo gli inquirenti, sarebbero dovuti servire per adescare minorenni.

Pasquale Esposito era già stato arrestato nel 2005 per tentata violenza sessuale, poi rimesso in libertà. I fratelli ora sono rinchiusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Il materiale sequestrato nell’abitazione dei fratelli

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico