Campania

Camorra, arrestato il reggente del clan Aprea

carabinieri NAPOLI. La scorsa notte i carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno catturato il latitante Vincenzo Acanfora, 46 anni, napoletano, ritenutoil reggente del clan camorristico Aprea, operante nella zona orientale di Napoli.

Dichiarato latitante nel giugno 2007 per una condanna in primo grado a 9 anni di reclusione, l’uomo era destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli per armi, estorsione con l’aggravante del metodo mafioso nonché per una condanna a 2 anni in casa lavoro emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli perchè dichiarato delinquente abituale.
I militari del nucleo investigativo di Napoli e della compagnia di Poggioreale, al termine di una attività investigativa coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, hanno localizzato e bloccato Acanfora nell’abitazione del padre, nel rione Don Guanella di Napoli, dove l’uomo si era recato occasionalmente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico