Napoli Prov.

Caivano, agguato mortale all’ingresso delle palazzine Iacp

carabinieriCAIVANO (Napoli).Raffaele Facciuto, 33 anni, è stato ucciso domenica sera a Caivano, nel napoletano, mentre percorreva via Atellana, alla periferia della città, nei pressi del parco Verde.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era a bordo della sua Fiat Panda quando i killer, a bordo di due motociclette, hanno affiancato la vettura in entrambi i lati ed esploso numerosi colpi d’arma da fuoco che hanno ferito a morte Facciuto. Inutili i soccorsi, il 33enne è morto durante il trasporto all’ospedale di Frattamaggiore.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Casoria, diretta dal maggiore Paolo Cambieri, e i militari della locale tenenza, coordinati dal tenente Giovanni Palermo, che hanno avviato una indagine che non si preannuncia facile, visto che non c’è nessun testimone dell’agguato, nonostante sia avvenuto all’ingresso delle palazzine Iacp su cui si affacciano centinaia di balconi. Gli investigatori al momento seguono la pista della droga. Facciuto, infatti, è ritenuto affiliato al clan Pezzella, attivo sul territorio di Cardito e parte di Frattamaggiore, in lotta con il clan Cennamo perlo spaccio di stupefacenti nella zona.Potrebbe essere stato “punito” per aver deciso di aprire una piazza di spaccio in proprio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico