Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Festival “Jovinelli”, organizzazione affidata a Pippo Franco

Pippo FrancoCAIAZZO. Un concorso nazionale e perché no internazionale per giovani sceneggiatori e attori pronti a calcare la scena e a dimostrare il talento al caloroso pubblico di Caiazzo e non solo.

Un festival completamente rinnovato che sarà carico di eventi collaterali disseminati in location d’eccezione, angoli graziosi e ricercati del piccolo centro del Medio Volturno, volti alla promozione del territorio, del turismo, della tradizione enogastronomica e dell’arte a tutto tondo. E’ quello che hanno in mente il comico Pippo Franco e gli organizzatori per l’edizione 2010 del Festival del Varietà “Jovinelli”, la kermesse dedicata al caiatino Giuseppe Jovinelli, fondatore a Roma dell’omonimo teatro.

I dettagli del progetto, che vede lo staff del festival e l’attore comico del Bagaglino in perfetta sintonia, sono stati svelati nel corso di una conferenza stampa questa mattina 2 agosto in piazza Porta Vetere alla presenza di numerosi fan dell’artista e appassionati della manifestazione che ogni anno fa palpitare il “cuore” di Caiazzo. Un’idea che presto sarà presentata a Roma e che gli organizzatori cercheranno con tutte le loro forze di realizzare.

“Un progetto ambizioso che Caiazzo sarà onorata di ospitare e accoglierà con ogni mezzo”, ha detto il direttore artistico Nino Marcuccio, “un’occasione per promuovere la nostra terra e le nostre radici”, ha rimarcato l’assessore alle Attività produttive Antonio Di Sorbo. Sulla stessa linea la presidente dell’associazione dei commercianti Com.Cai Carmela D’Avico: “Il lavoro di squadra funziona e continueremo su questa strada perché queste iniziative rappresentano un volano per l’economia della città”. Ha parlato di produttività dell’unione di intenti e anticipato un bilancio dell’edizione 2009 la vicepresidente della Pro Loco Maria Fiore: “Bisogna proseguire questo discorso e rendere il festival un evento di caratura nazionale. Caiazzo ha tutti i numeri per ospitarlo, lo dimostrano le presenze”. In prima linea anche l’assessore alla Cultura e al Turismo Tommaso Sgueglia: “Non posso che ringraziare Pippo Franco per l’impegno e l’affetto che sta dimostrando nei confronti della nostra città”, ha detto Sgueglia. “Le nostre ‘visite’ a Roma continueranno perché vogliamo che questo evento rappresenti sempre di più un fiore all’occhiello per Caiazzo”, ha aggiunto il sindaco Stefano Giaquinto.

Intanto, domenica 2 agosto è stato consegnato il premio alla carriera 2009 aManlio Dovì che tanto ha esilarato e ha fatto divertire il grande pubblico, accompagnato dalla “spalla” Lucio Caizzi, con le sue famosissime imitazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico