Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, differenziata: percentuali oltre il 70%

 CASTEL MORRONE. Sulla raccolta differenziata, gli ultimi dati in possesso dell’amministrazione comunale sono più che incoraggianti.

Analizzando i dati relativi ai mesi di maggio e giugno, dall’ufficio tecnico comunale si è riscontrato che le percentuali oscillano intorno al 70%, e precisamente 71,10% nel mese di maggio e 70% netto nel mese di giugno. Ottimi risultati quelli raggiunti dall’amministrazione retta da Pietro Riello che con questo trend positivo si propone, per l’anno 2009, come uno dei territori più “ricicloni” non solo della provincia di Caserta ma dell’intera Regione Campania.

Un forte impulso alla differenziata è stato anche dato dalle molteplici iniziative messe in atto a sostegno ed integrazione della raccolta effettuata, ricordiamo, con il sistema del “porta a porta”. Iniziative che hanno visto, ad esempio, il posizionamento dei cassonetti per il riciclo degli abiti ed indumenti usati, che nel solo mese di giugno hanno fatto registrare una raccolta pari a 2160 chilogrammi di abbigliamento e 3290 chilogrammi di prodotti tessili.

Ma, come confermato dallo stesso Ente Municipale di Castel Morrone, le percentuali nei prossimi mesi saranno destinate ad aumentare ancora, infatti, un maggiore controllo verrà esercitato anche sulle grandi utenze che al momento sembrano le più indisciplinate, controllo che verrà esercitato tramite l’impiego dei sei vigili part-time entrati in servizio da pochi giorni.

A completare poi l’opera di vigilanza ci penseranno anche gli “occhi” della videosorveglianza che a breve monitoreranno l’isola ecologica contrastando così il fenomeno degli sversamenti abusivi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico