Aversa

Strisce blu, Cecere cavalca la protesta

Amedeo CecereAVERSA. “Vorrei chiedere agli aversani come si fa a non condividere la rabbia, il sensodi frustrazione e la protesta anche vivace dei residenti e degli esercenti del Parco Argo ed Parco Coppola”.

Così il consigliere di opposizione dei socialisti, Amedeo Cecere, sulla questione delle strisce blu.

“Nottetempo- continua l’esponente dei socialisti – quelle zone sono state invase dalle strisce blu che delimitano gli stalli per la sosta a pagamento e tutto questo senza l’ovvia e scontata considerazione che in quell’area ad alta densità abitativa la stragrande maggioranza dei condomini non ha parcheggi interrati. Ed è inutile aggiungere che il provvedimento, come è regola fissa di questa amministrazione, non è stato mai portato all’attenzione della commissione viabilità, sede in cui si potrebbero fare proposte alternative.

Comunque, pare che il sindaco stia correndo ai ripari ed ha parlato di inserimento di aree di sosta a strisce bianche. Gli chiedo che il numero degli stalli a strisce bianche sia congruo e propongo che la sosta a pagamento possa valere solo dalle ore 9 alle ore 13, orario di massimo funzionamento degli uffici.

Un’ultima considerazione: in un recente comunicato, riferendosi ai cittadini che hanno protestato imbiancando le strisce blu, il sindaco ha affermato:In ogni caso in futuro l’amministrazione comunale non tollererà oltre atti di questa natura adendo le vie legali’. Sarebbe giusto – conclude Cecere – che il sindaco assumesse lo stesso atteggiamento di fermezza nei confronti della chiusura dei locali nell’ora prevista dalle leggi e facesse controllare con la stessa fermezza la vendita di alcolici ai minorenni”.

pubblicità

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico