Aversa

Rifiuti, rischio scioglimento. I comunisti al sindaco: “Dimettiti”

 AVERSA. Il sottosegretario Guido Bertolaso ha inserito Aversa nell’elenco degli 11 peggiori comuni della Campania da sciogliere per il mancato avvio della raccolta differenziata e gravi inadempienze sul ciclo dei rifiuti.

“Per Ciaramella – affermano in una nota congiunta Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani – un giudizio definitivo ed impietoso che viene dal sottosegretario del governo Berlusconi del suo stesso schieramento politico. Ciaramella governa da più di sette anni ed in tutto questo tempo è stato incapace di organizzare un minimamente decoroso sistema di gestione dei rifiuti. Ciaramella in questi sette anni ha invece più che raddoppiato i costi del servizio e la Tarsu. Il suo impegno attivo è stato solo nell’occupare posti per se e per i propri amici nel carrozzone del Consorzio. Le nostre proposte, concrete e fattive, le proposte delle associazioni e degli studenti sono state continuamente mortificate ed umiliate dall’insipienza ed ignavia di un’amministrazione impegnata in tutt’altro. L’alibi dell’emergenza rifiuti in Campania è finito e oramai il re è nudo di fronte alle sue responsabilità. L’unico gesto di dignità politica per Ciaramella e per la Città sarebbe ora solo presentare le dimissioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico