Aversa

Ciaramella: “Nessun pericolo di scioglimento per Aversa”

Domenico Ciaramella AVERSA. “Siamo alle solite!”. Così esordisce il sindaco Domenico Ciaramella a seguito dell’ennesima critica mossa all’amministrazione, questa volta a mezzo di manifesti, sulla questione rifiuti dagli esponenti di Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani.

“Ormai – continua Ciaramella – le esternazioni della sinistra aversana, così com’è rappresentata fuori dal Consiglio comunale, assomigliano sempre più ad un disco incantato, fermo su un’unica e stereotipata parola ‘dimettiti’, come se il sottoscritto non fosse stato eletto con più del 60% dei consensi andando oltre le preferenze di coalizione e soprattutto a dispetto delle 1000 preferenze racimolate in totale dalle liste presentate da questi signori che, evidentemente, hanno una singolare concezione della democrazia e del consenso. Ma questo non mi meraviglia – incalza Ciaramella – come non mi meraviglia il fatto che si ricorra sempre e comunque alla più banale delle strumentalizzazioni ogni qualvolta la Città di Aversa si trovi di fronte ad un problema. Nel caso specifico si tratta di un problema, quello dei rifiuti, che, voglio ricordare a chi è più giovane o semplicemente un po’ distratto, che l’Amministrazione comunale da me guidata, ha cercato di affrontare con tutti i ‘se’ e i ‘ma’ su cui potremmo discutere. Le passate amministrazioni di centrosinistra, invece, non si sono sognate neanche di iniziare ad affrontare tale problema, se non per costituire strutture che, poi, il tempo ha dimostrato essere inadeguate allo scopo. Quindi, questi signori che amano la politica gridata e le piazzate, quando parlano di carrozzoni clientelari andassero a protestare da chi quei carrozzoni li ha prima progettati e poi creati e, per farlo, non devono fare molta strada visto che tali personaggi se li trovano in casa o nei paraggi. La doppia morale di queste persone che si atteggiano a rivoluzionari della domenica non mi sorprende né mi infastidisce, piuttosto mi fa sorridere. Quello che va contrastato, invece, è il loro tentativo di mistificazione effettuato sui giornali”.

“Intanto – aggiunge la fascia tricolore – i cittadini di Aversa stiano tranquilli: l’Amministrazione non sarà sciolta, come subito si sono precipitati a gracchiare queste ‘cassandre di quinta fila’. Il dottor Figliolia, inviato da Bertolaso per conoscere le condizioni effettive in cui versano i comuni, appena appresa la reale situazione di Aversa ha lui stesso sgomberato il campo da quest’ipotesi prontamente cavalcata, invece, dagli urlatori della politica. La raccolta differenziata partirà come previsto. L’assessore all’igiene urbana Luciano sta alacremente lavorando per questo come attivamente si sta adoperando affinché la città resti pulita quest’estate e quest’autunno vedrà la consegna alla città di tante opere pubbliche importanti a dispetto di chi sa diffondere solo veleno e allarme sociale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico