Sant’Arpino

Festa in onore di Sant’Elpidio Vescovo, il programma

Sant’Elpidio VescovoSANT’ARPINO. Si terranno dal 15 al 26 luglio i solenni festeggiamenti in onore di Sant’Elpidio Vescovo.

“Anche quest’anno ci apprestiamo a vivere insieme un momento forte per tutta la comunità, la nostra festa patronale”, afferma il parroco Don Umberto D’Alia, al quale rivolge un sentito ringraziamento il sindaco Eugenio Di Santo per “il grande impegno prodigato, assieme allo straordinario supporto della Commissione Festa, nell’organizzazione della ricorrenza solenne”.

Si inizia mercoledì 15 luglio, con la santa messa alle ore 8 e la partenza, alle ore 14.30, del pellegrinaggio per la città di Salerno, con visita al Duomo, sulla tomba di Sant’Elpidio Vescovo.

Giovedì 16, celebrazione delle messe alle ore 8, 9.30 (nel cimitero, per i santarpinesi defunti di nome Elpidio/a) e 19; alle ore 21 corteo solenne con autorità e associazioni combattentistiche e socio-culturali, per la deposizione della corona d’alloro al momento ai Caduti e la processione con la statua del santo prelevata presso casa Magliola. Alle ore 22 spettacolo pirotecnico e serata di danza latina.

Venerdì 17, sante messe alle ore 8, alle 9.30 (nel cimitero, per i Caduti in guerra), e alle 19 (dedicata ai disabili). Alle 21 serata karaoke in piazza Umberto I°.

Sabato 18, sante messe alle ore 8, alle ore 9.30 (nel cimitero, per i santarpinesi deceduti all’estero), e alle 19. Alle 21, in piazza, serata dedicata alla canzone classica napoletana.

Domenica 19, messe alle ore 8, 11.45 e 19. Alle 11 e alle ore 20, in piazza, concerti della banda di Monte Maggiore. Alle ore 20 inizio processione liturgica con la statua lignea del santo, con rientro alle 23.30 salutato da spettacolo pirotecnico e dalle note dell’organo parrocchiale.

Lunedì 20, alle 7.30, arrivo in città dei complessi bandistici di Lecce e Martina Franca che si esibiranno per le strade cittadine e in due concerti alle 11 e alle 20, in piazza.

Martedì 21, alle ore 21, Sagra di beneficenza a favore della Caritas con degustazione di panini e vini locali, allietata dall’esibizione del maestro della tammorra Marcello Colasurdo.

Mercoledì 22, alle 22, in piazza Umberto I°, concerto di Dolcenera.

Giovedì 23, alle 21, in piazza, serata di musica neomelodica con Giuseppe Jr, Diego D’Andri, Rossella De Blasi, Vera Bella, Genny Daniel, Fabiano, il cabarettista Gino Villa e con la partecipazione straordinaria di Ida Rendano. Conduce Renato De Carmine di Radio Fm music.

Venerdì 24, ore 21.30, in piazza Umberto I°, show di Bruno Iodice e Mimmo Dell’Aversana e la partecipazione di Gaetano Pellegrino con il suo sax.

Sabato 25, ore 21.30, in piazza, nel cortile del palazzo ducale, rappresentazione teatrale “Il morto sta bene in salute”.

I festeggiamenti si concluderanno domenica 26 con messe alle ore 8, 11.45 e 19 (accompagnata dai canti della corale parrocchiale). Alle ore 21 processione liturgica con la statua in bronzo del santo che sarà riaccompagnata a casa Magliola, con spettacolo pirotecnico offerto dai residenti di via Compagnone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico