Sant’Arpino

Di Santo si congratula Maccus e Art Onlus

Eugenio Di Santo SANT’ARPINO. Dopo il grande successo riscosso dalla I edizione della Sagra degli Antichi Sapori Atellani e dall’anteprima dell’Atellana Festival, il primo cittadino Eugenio Di Santo si congratula con le associazioni che si sono fatte promotrici delle due iniziative, Maccus e Art Onlus.

“Voglio congratularmi con gli organizzatori, a nome mio e dell’intera amministrazione che rappresento – ha dichiarato entusiasta il sindaco Di Santo – per il grande successo riscosso dalle due iniziative che hanno allietato gli ultimi due fine settimana dei nostri cittadini. Gli scorsi 27, 28 e 29 giugno, la I edizione della Sagra degli Antichi Sapori Atellani, organizzata e curata dall’associazione Maccus senza alcun contributo economico da parte del Comune, ha visto la partecipazione di migliaia di persone provenienti anche dai paesi limitrofi e che hanno manifestato grande consenso e grande entusiasmo per l’ottima organizzazione. Lo scorso sabato 4 luglio l’anteprima dell’Atellana Festival organizzata da Art Onlus – ha continuato Di Santo – e domenica 5 la sfilata di auto d’epoca e il concorso nazionale di giovani talenti Star Sprint che rientravano nell’ambito della Sagra, hanno attirato giovani e meno giovani garantendo ancora una volta il grande successo delle iniziative. E tutto ciò in una splendida e suggestiva cornice quale lo spazio antistante il nostro campo sportivo Ludi Atellani. Uno spazio che la nostra amministrazione ha voluto rivalorizzare perché, fino al nostro insediamento, completamente abbandonato e sommerso dai rifiuti. Il nostro lavoro ha permesso, invece, di recuperare un luogo prezioso per queste e per tutte le altre iniziative che verranno realizzate. Uno spazio importante, dunque, che permette di dare vita a iniziative e manifestazioni come queste senza intralciare, in nessun modo, le normali attività del centro del paese. Dopo anni in cui era stato abbandonato al suo destino – ha concluso il sindaco – in cui era diventato una sorta di discarica a cielo aperto, finalmente il campo sportivo è stato restituito alla nostra Comunità che ora può disporre di un importante spazio di incontro e di aggregazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico