Sant’Arpino

Brasiello: “Sant’Arpino è il comune che più ha fatto per gli Lsu”

 SANT’ARPINO. L’assessore con delega al Personale ed ai Lavoratori Socialmente Utili, Salvatore Brasiello, interviene sulla vicenda delle riduzioni salariali degli Lsu.

“Ancora una volta – sottolinea Brasiello – si distorce completamente la realtà arrivando a tacciarci di incapacità amministrativa, quando sin dal nostro insediamento abbiamo posto in essere un’azione organica in favore dei Lavoratori Socialmente Utili che non ha alcun termine di paragone con quella di nessun altro centro della nostra Regione. Abbiamo, infatti, provveduto a stabilizzare ben 15 Lsu come ente comunale ed altri 3 nella Multiservizi Ecoatellana srl, mentre 27 hanno usufruito di integrazioni. In altre parole su 55 Lsu in organico ben 45 hanno avuto dei benefici dalle scelte politiche e gestionali della giunta guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, il tutto a fronte di un costo di 180mila euro per la stabilizzazioni e 100mila euro annui per le integrazioni.

Siamo stati l’unico comune ad adottare una politica similare, anticipando ingenti risorse economiche, mentre nello stesso periodo di tempo gli altri centri della Campania sono rimasti praticamente al palo in attesa dell’apposita deliberazione della Regione. Le riduzioni salariali e le sospensioni decise in questi giorni altro non sono che provvedimenti assolutamente temporanei, che arrivano con l’approssimarsi del mese di agosto, da sempre riservato alle ferie estive. Come è pacifico in questo particolare mese dell’anno c’è una riduzione anche della richiesta di alcuni, non di tutti, i servizi a cui sono preposti gli Lsu, e proprio per evitare spreco di danaro pubblico, abbiamo adottato i provvedimenti da noi ritenuti indispensabili. Insomma ci troviamo di fronte ad un provvedimento di mera routine e assolutamente temporaneo che nulla cambia nella nostra politica in materia che è, senza timore di smentita, sicuramente all’avanguardia nel contesto campano. Come si vede ancora una volta la forza dei fatti smentisce l’inutile demagogia di qualcuno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico