Orta di Atella

Movimento per la sinistra: “Cimitero: condizioni critiche”

 ORTA DI ATELLA. “Vogliamo porre all’attenzione dei Commissari Prefettizi la drammatica situazione in cui versa il cimitero comunale di Orta di Atella”.

Inizia così la nota stampa inviata dal Movimento per la sinistra di Orta di Atella che intende porre l’attenzione sulla questione del cimitero comunale che verserebbe in condizioni a dir poco pietose. “Degrado, cumuli di rifiuti (in alcuni casi anche pericolosi), e mal curanza dominano lo scenario agli occhi di quanti visitano il cimitero di Orta di Atella. Critiche sono le condizioni di tale cimitero e a breve non mancherà di esplodere l’emergenza per la mancanza di spazi per la sepoltura dei defunti. Orta di Atella è oramai l’immagine di un paese abbandonato a se stesso e sofferente per la mancanza delle ordinarie opere di manutenzione che possano portare il paese a livelli di vivibilità semplicemente accettabili. La terna commissariale non può limitarsi all’ordinaria amministrazione lasciando che il paese sprofondi lentamente verso il totale abbandono. I cittadini di Orta di Atella hanno strettamente bisogno di recuperare fiducia e credibilità nelle Istituzioni. Questo può avere inizio solo da un impegno costante e concreto di quanti oggi sono impegnati a gestire la macchina amministrativa del nostro Comune.

Crediamo – si legge nella nota – che i Commissari Prefettizi debbano prendere al più presto l’impegno di affrontare le problematiche che riguardano le condizioni inaccettabili in cui versa il nostro cimitero e il nostro paese. Senza questa consapevolezza, a breve i cittadini saranno costretti a trasferire i defunti ad altri luoghi, o richiedere le esumazioni straordinarie attraverso la riduzione dei tempi di permanenza. L’eredità lasciata da anni di mal governo in cui l’unico risultato e’ stato il sovraffollamento demografico senza alcun criterio, pesa gravemente sul presente della vita amministrativa di Orta di Atella, ma a tale situazione non si può certo rispondere con un’azione amministrativa che non affronta le problematiche principali che affliggono il nostro territorio. I cittadini di Orta di Atella hanno bisogno di risposte immediate e di scelte che diano inizio ad un miglioramento delle condizioni di vita di tutti i cittadini attraverso un miglioramento della vivibilità della nostra comunità. Se tutto ciò non accadrà sarà ancora più incomprensibile l’elevatissima pressione tributaria a cui tutti gli Ortesi sono sottoposti (vedi Tarsu e acqua). Quali servizi le istituzioni stanno concedendo agli Ortesi a fronte dei tributi che questi versano in somme così esose? Riteniamo – conclude il comitato – pertanto che vadano messe in opera nel più breve tempo possibile azioni concrete e mirate che diano ad Orta di Atella l’inizio di una nuova idea di vivibilità e di sviluppo del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico