Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Definito un piano di intervento contro i commercianti abusivi

 MONDRAGONE. Giovedì 2 luglio il sindaco Achille Cennami, coadiuvato dagli Assessori Comunali Antonio Capuano e Giuseppe Iandico nonché dal Consigliere Comunale Francesco Villano, hanno incontrato una delegazione dell’Associazione dei Commercianti denominata “Il Grappolo d’Oro”.

Alla riunione ha partecipato anche il Tenente della PM Nicola Iovino ed il responsabile dell’Ufficio Attività Produttive dottor Massimo De Francesco. Durante l’incontroi commercianti hanno esposto le loro problematiche inerenti alla presenza dicommercianti abusivi che operano sul territorio di Mondragone ed in particolare sulla via Domitiana e le principali strade cittadine. Il Sindaco Achille Cennami ha evidenziato le numerose attività di repressione condottedalla Polizia Municipale, unitamente a Carabinieri e Guardia di Finanza, che hanno portato al sequestro di automezzi e merci. Si è convenuto che nei prossimi tempi saranno ulteriormente intensificate le attività di controllo per il rispetto delle prescrizioni sul commercio ambulante e di repressione per i commercianti abusivi. In particolare il Sindaco Cennami ha annunciato la volontà di modificare il vigente Regolamentoche disciplina la vendita in forma ambulante. In particolare sarannorivisti i tempi di sosta e le stradeautorizzate alla vendita.

“In un momento di difficoltà economica generalizzata – commenta l’Assessore Capuano – diventa fisiologico avere maggiori sollecitazioni al controllo da parte di tutti quei operatori che pagano le tasse e rispettano le regole. Posso tuttavia rassicurare che l’attivitàdi controlloche sarà espletata da parte della Polizia Municipale, saràrivolta in particolare nei confronti di tutti coloro che operano in maniera totalmente abusiva, vendendo prodotti che possono essere anche pericolosi per la salute dei consumatori in quanto non sono in alcun modo controllati. In relazione al commercio ambulante, posso invece rassicurare tutti gli operatori dotati di regolare licenza, che le modifiche che andremo ad apportare al Regolamento vorranno semplicemente razionalizzare l’attuale assetto dellestrade cittadine autorizzate alla vendita ambulante. E’ necessario chesi tenga conto delle nuove lottizzazioni venute alla luce, specialmente nei quartieri periferici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico