Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Minacce ai genitori: arrestato 27enne. Viola obbligo di dimora: arresti domicili

 MARCIANISE. I militari della stazione di Marcianise hanno eseguito un provvedimento di misura cautelare agli arresti domiciliari, emesso da ufficio Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti del pregiudicato Vincenzo Pugliese.

Il provvedimento restrittivo è scaturito da accertamenti esperiti a seguito di attività di indagine con cui il 27enne era già stato sottoposto al fermo del pm per rapina, avvenuta lo scorso 3 giugno a San Nicola la Strada. Da tali accertamenti, infatti, è emerso che Pugliese, nel giorno della commissione del citato reato, era già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Marcianise per precedenti reati da lui commessi. A seguito della segnalazione di tale violazione per il 27enne sono scattati gli arresti domiciliari.

I militari della stazione carabinieri di Marcianise hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa in data odierna dall’ufficio gip tribunale Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Gaetano Esposito, 30 anni, residente a Marcianise, tossicodipendente e pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di estorsione continuata. Il provvedimento restrittivo e’ scaturito dalla segnalazione redatta alla competente autorità giudiziaria dagli stessi militari a seguito di reiterati episodi di violenza commessi da Esposito nei confronti dei propri genitori, costretti in più occasioni, mediante violenze e minacce, a versargli somme di denaro. L’arrestato e’ stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

pubblicità

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico