Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Giochi del Mediterraneo, tre ori per Marcianise

La squadra di pugilato a PescaraA gonfie vele la spedizione campana ai Giochi del Mediterraneo che già ha conquistato ben sette medaglie.

Incredibile ma vero, ben due di queste medaglie arrivano dalla città di Marcianise che conquista una doppietta d’ oro nelle prove del pugilato, sul podio sale anche Trentola Ducenta che si fregia dell’oro e del bronzo nel judo, un oro sempre nel Pugilato per Piedimonte Matese mentre l’atletica leggera regala un oro a Cava dei Tirreni ed un bronzo a Frattamaggiore.

“Caserta superstar”a Pescara e dintorni , con i suoi quattro ori ed un bronzo, fa la parte del leone. Quasi una rivincita del presidente provinciale Coni che, dopo la non elezione a presidente regionale del Coni, risponde con i suoi “cannoni” a suon di medaglie, contro la politica che lo ha voluto fuori dalla cabina di regia dello sport campano. Ma veniamo ai risultati, nel Pugilato vanno duro i ragazzi di Marcianise, che conquistano l’oro con Domenico Valentino (classe 60 Kg) e Clemente Russo (classe 91 Kg). Il terzo oro della “nobile arte” arriva da Vittorio Jahin Parrinello (classe 54 Kg).

Incredibile dal judo arriva la doppietta di Elio Verde, oro nei 60 Kg, ed il bronzo di Francesco Faraldo (66 kg), entrambi vengono da Trentola Ducenta e sono cresciuti in quella grande scuola di Pino Maddaloni e Gino Mottola.

L’oro del salto in alto lo conquista la cavese Antonietta Di Martino che riesce a saltare 1,97, mentre Assunta Legnante da Frattamaggiore è argento nel getto del peso, medaglie pesanti per una disciplina, l’atletica leggera, che tanto sta lavorando per tornare a buoni livelli.

Il tiratore a volo Ennio Falco conquista l’oro nella specialità skeet e diventa la sesta medaglia dello sport casertano ai Giochi del Mediterraneo.

La squadra di pugilato a Pescara

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico