Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Adesione a “Le quattro stelle”, fondazione benefica

Antonio TaglialatelaMARCIANISE. Sarà proposta in Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva , la delibera redatta dal commissario Sallustri di adesione a “Le quattro stelle”, …

… fondazione istituita in memoria delle vittime dell’incidente dello scorso novembre 2008, nel quale persero la vita quattro componenti della società sportiva Basket JuveCaserta.

Nella fattispecie, vittime della tragica vicenda furono Emanuele Gallicola (dirigente della società), Luigi Mercaldo e suo figlio Paolo (genitore-accompagnatore ed atleta), Gianluca Noia (allenatore, cittadino di Marcianise).

L’adesione del Comune di Marcianise a tale ente benefico, costituito con la partecipazione delle tre famiglie colpite dai lutti e con l’ausilio degli amici ad esse vicini, è stata fortemente voluta dal sindaco Antonio Tartaglione, e da Gerardo Trombetta, assessore alle attività sportive. Il provvedimento, presentato da Trombetta ai capigruppo consiliari, durante la conferenza, tenutasi ieri pomeriggio presso la sala giunta del comune di Marcianise, ha riscosso l’unanime consenso dell’assemblea.

La fondazione mira a rinverdire il ricordo delle quattro vittime del sopraccitato tragico sinistro, attraverso l’organizzazione di manifestazioni sportive memoriali e la promozione di iniziative di pubblica utilità, indirizzate a figure appartenenti al mondo sportivo, o alle loro famiglie, che siano stati direttamente coinvolti in episodi lesivi.

“Eventi tragici come quello che ha coinvolto i quattro componenti della Juve Caserta lasciano sempre attoniti. – ha dichiarato il sindaco Tartaglione – Perpetuare il ricordo di Noia nella coscienza civica è per noi un dovere fortemente sentito, ed è alla base della nostra piena e convinta adesione all’iniziativa. Una convinzione che esula da qualsiasi colore politico, e che ha unito sotto il segno della memoria storica tutti i capigruppo”. “E’ una commemorazione, – ha spiegato l’assessore Trombetta – ed in quanto tale dispiace sempre rinsaldare un sentimento di tristezza, soprattutto per il fatto che è legato alla perdita di giovani, e di giovani atleti. Questo rappresenta però un segnale che servirà a fare rimanere queste persone nella mente di tutti. Abbiamo constatato, con grande soddisfazione, l’atteggiamento di estrema disponibilità, mostrato dall’opposizione. Dal momento che lo statuto prevede la presenza di un rappresentante della città di Marcianise, in quanto componente della fondazione, dalla conferenza dei capigruppo è emersa l’intenzione di chiedere ufficialmente a uno dei genitori del giovane Noia, di prenderne parte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico