Italia

Teramo, racket immigrazione clandestina: arrestate 17 persone

 TERAMO. La polizia di Teramo, con l’ausilio delle squadre mobili di Ancona, Macerata, Chieti e di Pescara, ha smantellato una vera e propria organizzazione criminale che vendeva visti d’ingresso in Italia, consentendo così l’arrivo illecito di stranieri.

Nell’operazione denominata “Money for vista”, sono finiti in carcere quattordici persone mentre altre tre risultano latitanti in quanto percepivano somme fino a 10mila euro per un visto. In carcere sono finiti Manuel Carlos Martins, 53 anni, Uddin Nizam Ahmed (56) e Akramul Islam (23), Anisur Rhama (35), Hussain Shahzad (32), Roberto Avigdor (60 anni, consulente del lavoro), Hemdane Bent Afoua Torki (28), Aldo Nanni (62), Giancarlo Di Serafino (56), Massimiliano Galassi (39), Petrova Liliya Pavlova (36), Carmine Di Pietrantonio (37) e Abdul Aziz (54).L’indagine della questura, condotta dal capo della squadra mobile Gennaro Capasso è partita ad ottobre, a seguito della denuncia presentata da un tunisino a cui era stato venduto il visto, rimasto però senza lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico