Italia

Palermo, militare spara alla fidanzata e si uccide

 PALERMO.Non ha accettato la decisione della fidanzata di interrompere la loro relazione e, al culmine di una lite, l’ha sparata, poi si è rivolto l’arma alla testae si è ucciso.

E’ successo a Palermo, in piazza 13 Vittime. Antonino Garofalo, 20 anni, militare dell’Esercito in servizio a Verona, era tornato nella sua città per un congedo.

Da tempo i rapporti con la fidanzata, Rosalia D’Amico, 18 anni, erano problematici. Mercoledì sera i due erano usciti insieme. Ad un certo punto hanno cominciato a discutere animatamente, fino a quando Garofalo ha estratto la pistola d’ordinanza e colpito la ragazza alla testa. Poi si è suicidato sparandosi alla tempia.

Un automobilista di passaggio ha notato i due corpi riversi sul marciapiede e dato l’allarme. La diciottenne è stata operata all’ospedale civico di Palermo, dove versa in gravi condizioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico