Italia

L’Aquila, nuove scosse. Fiaccolata in ricordo delle vittime

La fiaccolata a L'AquilaL’AQUILA.Nuove scosse aL’Aquila a due giorni dal vertice del G8. Nella notte tra domenica e lunedì, due scosse di magnitudo 2.1, con epicentrolocalizzato tra Barete, Pizzoli e Scoppito.

Intorno alle 5.34,una terzascossa di 2.6 nella Valle dell’Aterno, e in mattinata, alle 9, un’altra di 3.0 con epicentro tra Barete, Cagnano Amiterno, Capitignano, Pizzoli e Scoppito. Nessun danno registrato a persone e cose.

Intanto, nella notte, circa quattromila persone, guidate dal sindaco Massimo Cialente,hanno tenuto una fiaccolata a L’Aquila per chiedere “verità e giustizia” a tre mesi dal devastante sisma che ha provocato 307 morti, 1500 feriti, 140 edifici sequestrati e oltre 100 persone interrogate nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla procura per individuare le responsabilità dei crolli. La fiaccolata è partita poco dopo mezzanotte dalla Fontana Luminosa e, scortata da un nutrito numero di forze dell’ordine, ha raggiunto via Stinella e la Villa comunale. Una delegazione di familiari delle vittime, accompagnata dai vigili del fuoco, ha deposto un mazzo di fiori davanti alla Casa dello studente di via XX Settembre – simbolo, insieme ad Onna, del terremoto – dove sono morti 8 universitari. La commemorazione delle vittime è avvenuta alle 3.32, l’ora esatta del sisma, in piazza Duomo.

I manifestanti hanno sottolineato che si trattava di un corteo pacifico, che non c’entrava nulla con il G8.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico