Italia

Cibo scaduto, Nas sequestrano oltre 600 tonnellate

NasROMA. Vasta operazione dei Nas che hanno sequestrato oltre seicento tonellate di alimenti mal conservati o già scaduti in diverse regioni italiane e in strutture turistiche.

Le ispezioni hanno permesso di sottrarre dal circuito commerciale alimenti irregolari pronti per essere rilavorati e reimmessi sul mercato, nonché 26mila litri di latte di ignota provenienza.

L’operazione, denominata ‘Cibo sicuro-Estate 2009’, ha interessato diverse regioni. Tra i luoghi in cui sono stati effettuati i sequestri vi sono caseifici, supermercati, ristoranti nostrani e ristoranti etnici, pescherie e posti di ristoro.

Sono state inoltre chiusi o sequestrati 95 siti di vendita o trasformazione. In Italia – dice la Coldiretti in una nota – in un anno sono arrivati ben 1,3 miliardi di litri di latte sterile, 86 milioni di chili di cagliate e 130 milioni di chili di polvere di latte di cui circa 15 milioni di chili di caseina utilizzati in latticini e formaggi all’insaputa dei consumatori e a danno degli allevatori. “Dietro queste cifre si nasconde l’inganno”.

Soddisfatto il generale dei Nas, Cosimo Piccinno, che a margine della conferenza stampa fa sapere: ”Continueremo tutta l’estate per la sicurezza dei cittadini che sono in vacanza e hanno diritto a mangiare bene la provenienza di cibiè disparata e alcuni vengono dall’estero. I sequestri a Roma sono avvenuti nella zona di Centocelle e riguardano prodotti caseari, carne e pesce”.

video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico