Italia

Berlusconi visita i cantieri de L’Aquila: “Battuti record mondiali”

 L’AQUILA. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, accompagnato da capo della Protezione Civile Guido Bertolaso e dal presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, ha visitato i luoghi del terremoto.

Il premier è arrivato a L’Aquila e si è recato sui cantieri della ricostruzione di Onna, piccolo borgo interamente distrutto dal sisma del 6 aprile scorso, e Bazzano.

Berlusconi ha espresso la sua soddisfazione per il lavoro che si sta svolgendo affermando che è un miracolo ciò che sta avvenendo in Abruzzo: “Andate a chiedere se qualcun altro nel Mondo e’ stato in grado di fare questi record. Credo di no. – ha esordito il premier – Sono vere case, case eterne, non solo antisismiche ma anche belle, che verranno consegnate dal 15 settembre a fine novembre. E’ una cosa mai fatta: il più grande cantiere al Mondo. E’ un miracolo – ha ribadito Berlusconi – che tre mesi dopo il terremoto le case arrivino al tetto. Sono stati battuti tutti i record di velocità. Tutto questo è stato fatto in tempi strettissimi e tra tre giorni sarà un piacere mettere le bandiere italiane sopra il tetto. Sono case che possono durare nel tempo. Siamo molto orgogliosi – ha concluso – Ma a questo bisogna aggiungere la realizzazione di tutti i villaggi, con servizi, chiese e molto verde, anche loro pronti a settembre. Prima di così non si poteva fare. Ci voleva un miracolo e lo stiamo realizzando”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico