Gricignano

Lettieri punta sulle scuole con restyling e stanziamenti

Andrea LettieriGRICIGNANO. Un restyling degli istituti scolastici quello avviato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Lettieri, su interessamento dell’assessore ai lavori pubblici, Francesco Di Luise, e del neo delegato alla pubblica istruzione, Tonino Guida, …

… che si concluderanno entro il mese di agosto, dunque in tempo per garantire il regolare avvio dell’anno scolastico.

Proprio per le strutture scolastiche, l’amministrazione Lettieri ha stanziato in bilancio circa 1 milione e 700mila euro, cifra che sarà impegnata per due progetti inseriti nel piano annuale delle opere pubbliche. Il primo, diviso in due lotti da 55mila e 53.570 euro, riguardante la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza del plesso della scuola dell’infanzia “Collodi” di via Campotonico. L’altro relativo all’ampliamento dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” dove saranno realizzate 16 nuove aule, praticamente un “raddoppio” dell’edificio, per un importo di 1 milione e mezzo di euro.

L’attuale Comprensivo “Pascoli” ospita le classi della scuola media, nonché quattro classi della elementare e quattro della materna. Le restanti classi elementari e materne sono invece di competenza della Direzione Didattica ed ospitate, rispettivamente, nel plesso “Santagata” di via Fermi e nel plesso “Collodi” di via Campotonico. In tal modo si risolverà il problema della carenza di aule e si porrà freno al fenomeno della dispersione degli alunni in altre scuole dei comuni limitrofi.

da sin. Francesco Di Luise e Tonino Guida“Gricignano – spiega il sindaco Lettieri – ha un aumento crescente della popolazione e, di conseguenza, di quella scolastica. Ecco perché bisogna pensare al futuro e investire nei lavori di adeguamento e ampliamento degli edifici”.

Restando in tema di opere pubbliche, nell’ultimo bilancio approvato spiccano diversi stanziamenti di fondi, come quelli riguardanti la riqualificazione di via Aversa e via Casolla, sulla scia del restyling compiuto in via Sant’Antonio Abate, e l’apertura di via Nazario Sauro (strada situata alle spalle del Municipio, dove si trova il Banco di Napoli) e al suo collegamento con via Orientale, così come avvenuto in passato per alcune traverse di via Sant’Antonio che erano senza uscita.

Inoltre, di recente il Comune ha ceduto il diritto di superficie alla Curia di Aversa per la realizzazione, in via Campotinico, di una nuova chiesa.

pubblicità

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico