Cesa

Farmacia e bilancio, scontro in Assise

 CESA. Il Consiglio Comunale al completo ha discusso, nella seduta di giovedì 2 luglio, ben dieci punti all’ordine del giorno. video

Di questi, otto sono stati votati all’unanimità otto argomenti, tra i quali i provvedimenti relativi alle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, la richiesta di autorizzazione alla Regione Campania per l’utilizzo provvisorio dell’asilo nido come scuola materna, l’approvazione del regolamento per la gestione del sito web del comune di Cesa, il rinvio delle decisioni relative alla toponomastica di vie e piazze di recente costruzione, la variazione di bilancio per la concessione del patrocinio e del contributo economico per la manifestazione sportiva “Brazialian Football” e le ratifiche delle delibere relative al servizio di refezione scolastica anno 2009/2010, alle attività parascolastiche e alla manutenzione straordinaria degli edifici pubblici.

L’opposizione consiliare, capeggiata da Pino Sarpo, si è astenuta alla votazione per l’approvazione del rendiconto della gestione esercizio 2008, relazionata dall’assessore al Bilancio Stefano Verde. Voto contrario del gruppo Pdl, inoltre, per la rettifica della delibera avente come oggetto la gestione della farmacia comunale mediante concessione a terzi, la stessa delibera dichiarata “illegittima per errata applicazione della normativa vigente” da tutti i consiglieri comunali del Pdl. L’avvocato Stella Guarino, infatti, fu direttamente contattata dal dottor Foglia, nella qualità di Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Caserta che segue da anni l’istituzione di nuove Farmacie Comunali in vari comuni della Provincia, e che segnalò, appunto, l’illegittimità della delibera comunale.

Consiglio Comunale 02.07.09 1^ parte

Consiglio Comunale 02.07.09 2^ parte

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico