Caserta

Inaugurato il primo bus “citysightseeing”: Reggia, San Leucio e Casertavecchia

 CASERTA. “I turisti che arrivano in provincia di Caserta da oggi possono finalmente visitare la Reggia di Caserta, il complesso monumentale del Belvedere di San Leucio e il borgo medievale di Casertavecchia in un unico itinerario.

Le istituzioni, tutte insieme, hanno colmato una grave carenza rispetto alle esigenze di collegamento dei flussi turistici”. Il presidente dell’Ente provinciale per il turismo di Caserta, Enzo Iodice, commenta soddisfatto l’inaugurazione del primo “Citysightseeing” della provincia di Caserta, il caratteristico bus rosso scoperto alimentato a metano, tenuto a battesimo questa mattina dai vertici istituzionali regionali e provinciali. L’iniziativa è promossa da Ept, Comune di Caserta, Sovrintendenza ai Beni paesaggistici e Camera di Commercio, con il sostegno e il finanziamento della Regione Campania. Al viaggio inaugurale, insieme con i giornalisti, hanno partecipato, con Iodice, l’assessore regionale al Turismo e alle Attività produttive Riccardo Marone, il sindaco del capoluogo Nicodemo Petteruti, il responsabile dell’Ufficio Promozione della Camera di Commercio Luigi Rao, l’amministratore delegato della società “Citysightseeing” Antonietta Sannino e gli operatori turistici del territorio.

“La Reggia di Caserta – dichiara l’assessore regionale Marone – è uno dei grandi attrattori del Turismo in Campania. Ottocentomila presenze l’anno, che possono sicuramente raggiungere il milione, sono un segnale di quanto questo monumento sia una tappa importante per il turismo culturale. Con questa iniziativa, in fase sperimentale ma che si vuole prolungare tutto l’anno, finanziata dalla Regione Campania attraverso le attività di promozione dell’Ente Provinciale del Turismo, si mette in relazione la città antica, con il suo borgo, e il monumento simbolo di questa terra. Sono tante le iniziative che come Assessorato regionale al Turismo, in collaborazione con l’Assessorato ai Beni Culturali, attraverso la formula dei Sei Viaggi abbiamo programmato. Tra questi il progetto della Reggia delle Meraviglie con la partecipazione di artisti e performer, che riproporrà in chiave vanvitelliana i fasti del Gran Ballo del Doge di Venezia”.

“Il progetto – spiega il sindaco Petteruti – nasce dalla constatazione che molti turisti, una volta arrivati a Palazzo Reale, manifestano interesse ad estendere la visita anche agli altri siti della nostra città. Ora a loro è dedicato un apposito servizio di trasporto, che rilancia le ambizioni turistiche di Caserta e mette in rete un patrimonio monumentale e culturale di valenza internazionale, al quale contiamo di aggiungere presto anche un altro polo d’attrazione come il Parco del Macrico, progetto a cui stiamo lavorando instancabilmente”. Per il presidente della Camera di Commercio Mario Farina “il risultato ottenuto è la testimonianza dell’importanza della collaborazione istituzionale e dell’impegno sinergico, strada obbligata per il futuro di questo territorio”.

IL PERCORSO

Il percorso è di circa 30 km e ha inizio all’ingresso della Reggia, dove i turisti potranno salire a bordo del Citysightseeing. Il bus rosso attraverserà il viale interno del Parco fino alla fontana di Diana e Atteone, dove sarà possibile scendere per visitare il giardino all’inglese; da lì il mezzo a metano uscirà dalla Reggia per immettersi sulla viabilità ordinaria fino a raggiungere il Belvedere di San Leucio. Dopo una breve sosta, il bus ripartirà lungo la strada collinare che porta a Casertavecchia. Infine il tragitto di ritorno verso il centro della città e lungo la centralissima arteria di Corso Trieste. Cinque le corse previste, dalle 9.30 del mattino fino alle 16.30 di sera. Il ticket costa 6 euro a persona con la formula Unico-Campania, ovvero il biglietto sarà valido per l’intera giornata. L’obiettivo è di migliorare e integrare l’offerta dell’estate 2009, contribuendo alla valorizzazione in chiave turistica del patrimonio storico, monumentale e paesaggistico di Caserta. E l’Ept ha già elaborato un nuovo progetto che prevede la continuità del servizio anche per il 2010.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico