Caserta

I Giovani Popolari Democratici al lavoro per il Centro

 CASERTA. Lunedì sera si è tenuta, nella sede di Corso Trieste, l’assemblea provinciale dei Giovani Popolari Democratici.

Un incontro di importante riflessione dopo il risultato elettorale delle comunali e delle europee. Insieme al coordinatore provinciale Gian Marco Amodio, si è deciso di stilare un documento unitario ribadisce l’adesione ai valori fondanti della Costituente di Centro, la volontà di avere un ruolo incisivo in tale processo e il desiderio di partecipare, con pari dignità, alla costituzione di un organismo giovanile comunale e provinciale dell’Unione di Centro.

Dalla discussione si è evidenziata l’importanza del coinvolgimento dei giovani nella vita politica della propria città, e la necessità che ogni giovane deve fornire il proprio patrimonio di conoscenze, valori e competenze per individuare possibili soluzioni ai problemi della collettività.

“L’obiettivo, principale per noi – ha affermato Gianmarco Amodio – è quello di consolidare sempre di più la nostra idea della struttura giovanile cittadina, coordinata dal gruppo dei vari responsabili a livello provinciale. La sfida sempre più sentita e determinante, è quella di aggregare nuove forze, di coinvolgere in maniera attiva nuovi giovani, di abbandonare lo scetticismo diffuso nei confronti della politica. I giovani hanno qui , la possibilità di esprimersi, di manifestare tutta la creatività nella nuova ‘visione’ della realtà nel rispetto dei ruoli scelti democraticamente. E’ un work in progress dove sempre più il ‘noi’ prende forma, dove la politica significa servire l’altro e rappresenta un mezzo privilegiato per sentirsi membri attivi della società civile. La speranza del nostro gruppo è quella di collaborare con tutte le forze giovani del nostro territorio sia partitiche che non, in un’ottica di rispetto dei valori, ma di chiara e ferma volontà di occuparsi del luogo dove si vive con la consapevolezza che le decisioni strategiche di oggi influenzeranno la nostra vita futura. Solo con azioni certe relative a problemi concreti si coinvolgono effettivamente i giovani a partecipare”.

I giovani si sono dati appuntamento a breve per iniziare un tour itinerante sui vari territori, per organizzare le strutture, inoltre in programma a fine settembre il Meeting Giovani dei Popolari Democratici che prevede, inoltre, un corso di formazione politica. Il coordinamento provinciale intende lavorare seriamente e con convinzione affinché si possano formare , con logica meritocratica risorse preparate ed appassionate per una politica più dinamica, più sensibile alle questioni territoriali, riconquistando la democrazia partecipata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico