Caserta

“500 libri per l’Abruzzo” si avvia alla conclusione

 CASERTA. In seguito al terremoto del 6 aprile, l’associazione Liberalibri di Caserta con le associazioni Casertamusica e Macchina da Presa e con l’obiettivo minimo di donare almeno 500 volumi per la “costruzione” …

… della Biblioteca a Tempera (frazione de L’Aquila), ha lanciato una raccolta di libri nuovi (o in buonissime condizioni).

La campagna di raccolta “500 libri per l’Abruzzo” è stata annunciata il giorno 23 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro con una manifestazione durante la quale si tennero reading vari e interventi musicali, che si svolse presso il Caffè del Centro da Celestino, in via San Giovanni a Caserta. L’idea di raccogliere cinquecento libri da portare nella regione del terremoto e di collaborare alla costruzione di una Biblioteca a Tempera ha raccolto numerosi consensi.

Alle tre associazioni promotrici si sono rapidamente affiancati numerosi collaboratori spontanei ed estemporanei. Molti libri sono stati lasciati nei punti di raccolta che hanno dato la loro disponibilità (negozi, bar, librerie, cinema) e molti sono stati i contatti per donare i libri sia da parte di singoli cittadini (casertani e non solo) che di case editrici ed entie tra cui la scuola Primaria Speranzas di San Nicola La Strada, unitamente all’editore Vozza, donerà 200 copie di un libro scritto dalle maestre e dagli alunni delle sue classi quinte. L’obiettivo prefissato di quota cinquecento è stato raggiunto anche se ancora si può liberare un proprio libro.

L’appuntamento è per il prossimo 9 luglio alle ore 19 nello stesso posto in cui fu lanciata l’iniziativa (Caffè del Centro) per “contare” i libri raccolti, per un ultima “donazione di libri per l’Abruzzo”, per portare un proprio intervento, per ascoltare o per suonare musica. Tutti sono invitati a partecipare e a dare il contributo finale a questa campagna di solidarietà. In seguito sarà organizzata una trasferta, probabilmente il 25 Luglio al Campo san Biagio,per la consegna dei libri raccolti a Tempera.

Durante la serata sarà attivo anche il classico banchetto dove si svolgerà l’attività tipica di bookcrossing, presso il quale sarà possibile, oltre a donare libri nuovi per l’Abruzzo, ritirare libri “liberati”.

Per documentarti meglio su questa iniziativa consulta il sito di liberalibri, sul quale sono presenti diverse informazioni inerenti l’iniziativa in discorso, oppure altre informazioni sul sito di casertamusica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico