Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Omicidio del boss Mario Iovine, ergastolo per De Falco e Piacenti

 CASAL DI PRINCIPE. Sono stati condannati all’ergastolo Nunzio De Falco e Francesco Piacenti, ritenuti mandanti dell’omicidio del boss del clan dei Casalesi Mario Iovine, avvenuto a Cascais, in Portogallo, nel 1991.

La sentenza è stata emessa oggi dalla terza sezione della Corte di Assise di Napoli (presidente Elisabetta Garzo). I giudici hanno accolto le richieste del pm della Dda Paolo Itri: secondo la sua ricostruzione, il boss Iovine, all’epoca capo del clan dei Casalesi, fu ucciso per ritorsione dopo l’omicidio di Vincenzo De Falco, esponente di primo piano della camorra casertana.

 

Iovine – che a sua volta era ritenuto mandante del delitto del boss Antonio Bardellino, avvenuto in Brasile – fu ucciso con numerosi colpi di arma da fuoco in una cabina telefonica da sicari della malavita spagnola.

 

Le accuse si fondano, tra l’altro, sulle dichiarazioni di diversi collaboratori di giustizia e sulla testimonianza della vedova di uno dei killer autori dell’agguato.

 

Nunzio De Falco e Francesco Piacenti negli anni scorsi sono stati condannati – con sentenza non ancora definitiva – per l’omicidio del parroco di Casal di Principe don Giuseppe Diana

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico