Campania

‘Sannio Film Fest’, dal 23 al 30 luglio

Remigio Truocchio e Sandy PowellBENEVENTO. Tempo di grande cinema a Sant’Agata de’ Goti (Benevento). Dal 23 al 30 luglio prossimi il borgo medioevale ospiterà nuovamente il ‘Sannio Film Fest’, il festival internazionale della scenografia e del costume giunto quest’anno alla XIII edizione.

Anteprime d’eccezione e ospiti di rilievo saranno ancora una volta i veri protagonisti della kermesse che per otto giorni renderà ancora più suggestivi i vicoli e le piazze dell’antico borgo normanno. Il Festival, organizzato dalla Provincia di Benevento, sotto l’egida del direttore artistico Remigio Truocchio, sarà presieduto anche quest’anno dalla nota costumista inglese, Sandy Powell, (premio Oscar per ‘Shakespeare in Love’ e ‘The Aviator’) che contribuirà a conferire internazionalità all’evento.

Due le principali sezioni cinematografiche in cartellone, tutte dedicate a film di ambientazione non contemporanea: la sezione fuori concorso ‘Première’ – riservata alle anteprime nazionali e considerata il vero fiore all’occhiello del Festival con titoli di grande risonanza quali ‘Chéri’, ultima fatica del regista Stephen Frears con una impareggiabile Michelle Pfeiffer che arriverà nelle sale il 28 agosto – e la sezione in concorso ‘Un anno in costume’ – nella quale rientrano dieci note pellicole pronte a contendersi i Capitelli d’Oro. Tutti possono assistere alle proiezioni purché siano in possesso degli inviti in distribuzione gratuita presso la segreteria organizzativa del Festival e presso i punti convenzionati che verranno resi noti la prossima settimana.

C’è grande attesa, intanto, per la mostra inedita di scenografie e arredi cinematografici ideata e coordinata dallo scenografo Lorenzo Baraldi che ha effettuato un notevole lavoro di ricerca per radunare in una prestigiosa location di Sant’Agata de’ Goti bozzetti originali di vari set, allestimenti ed elementi di arredo cinematografico.

Tra le novità di questa edizione l’imperdibile retrospettiva dal titolo ‘Quando il cinema creava la moda’, curata dalla docente universitaria Rita Ceraldi, ma anche i salotti pomeridiani con esperti del settore per affrontare tematiche legate al mondo del cinema, della moda e del costume. Ciliegina sulla torta un pacchetto di eventi enogastronomici, turistici e culturali organizzati in collaborazione con gli albergatori e gli operatori commerciali della zona che hanno aderito al progetto ‘Borgo in Fest’ promosso dal Comune di Sant’Agata de’ Goti.

Completa il ricco carnet del Festival il tradizionale Campus, una scuola-laboratorio di Alta Formazione sul costume e la scenografia cinematografica e teatrale riservata a studenti italiani e stranieri provenienti dalle Accademie di Belle Arti, dagli Istituti di Design e di Moda, dalle Scuole di Cinema e di Teatro e non solo.

Quaranta fortunati giovani, opportunamente selezionati, a partire dal 16 luglio seguiranno infatti un corso intensivo di quindici giorni che si svolgerà parallelamente al festival. L’obiettivo è triplice: costituire un luogo di formazione privilegiato, un’occasione di incontro tra studenti e grandi professionisti del settore e soprattutto dar vita ad un momento di approfondimento per tutti gli appassionati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico