Campania

Di Lello (SeL): “Sì a piano casa ma tuteliamo territorio”

 BACOLI (Napoli). “La nostra ricetta, la rotta che vogliamo tenere per rilanciare l’economia aiutando chi ha bisogno di una casa, ma senza distruggere il territorio e compromettere la qualità dell’ambiente, è semplice: noi siamo per rottamare il brutto e tutelare il bello”.

Lo ha detto il coordinatore nazionale del Partito socialista, Marco di Lello, intervenendo nel tardo pomeriggio alla festa provinciale di Sinistra e Libertà, in corso a Bacoli. “Una buona legge serve anche a impedire la cementificazione selvaggia, a difendere il territorio Vogliamo che la legge regionale si faccia anche in Campania e vogliamo dare ossigeno al settore dell’edilizia mettendo però paletti essenziali per impedire che arrivino le deroghe prima ancora delle regole. Diciamo dunque sì ai mutamenti nella destinazione d’uso negli immobili a patto però che questo significhi riqualificazione, che si traduca in un vero e proprio salto qualitativo delle costruzioni. Buttiamo pure giù il fatiscente e ricostruiamo con metodi, materiali e regole nuove,. Per avere abitazioni più sicure e con un più alto grado di risparmio energetico. La nostra posizione, che vorremmo unitaria per tutto il centrosinistra, è che la rottamazione del brutto richiede un programma di investimenti pubblici, regole chiare, e certo non un condono edilizio mascherato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico