Campania

Arrestato a Scalea il cognato del boss Ciro Sarno

polizia NAPOLI. La polizia ha arrestato a Scalea Ciro Confessore, 40 anni, di Napoli, latitante da alcuni mesi e cognato del presunto boss Ciro Sarno.

Confessore si era sottratto all’esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Cassino (Frosinone).

E’stato catturato dagli agenti del commissariato di Ponticelli, diretti dal vicequestore Luciano Nigro, e della squadra mobile di Cosenza, nei pressi della stazione ferroviaria di Scalea dove, secondo gli investigatori, si accingeva a prendere un treno per allontanarsi.

Deve espiare due anni e quattro mesi di reclusione per detenzione illegale a fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

In un appartamento di un centro residenziale di Scalea, dove gli agenti avevano fatto irruzione prima di individuare Confessore, la polizia ha trovato la moglie ed i due figli del latitante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico