Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Dal 16 al 19 luglio 87^ Fiera della Maddalena

 CAIAZZO. Mancano pochi giorni alla cerimonia di apertura della 87esima edizione de “La Maddalena”, antica e tradizionale Fiera che si terrà a Caiazzo dal 16 al 19 luglio, in Piazza Portavetere.

L’organizzazione dell’evento è stata nuovamente affidata al dinamico coordinatore Renzo Mastroianni supportato dal comitato composto da Giuseppe Iacuessa, Stefano Mazzarella, Biagio Santacroce, Saverio Cervera, Pasqualino D’Agostino, Antonio Giorgio, Sergio Sangiovanni, Angelo Fasulo, Giuseppe Negri, Giovanni Sangiovanni,, Patrizio Saiano, Aldo De Filio e Pietro (questi ultimi due rappresentanti ComCai).

L’organizzazione dell’evento è avvenuta sotto l’attenta direzione del Sindaco Giaquinto che è il Presidente del Comitato e dell’Assessore alle Attività Produttive Antonio Di Sorbo. Tanti gli espositori presenti per l’annuale edizione, alcune aziende dalla Puglia e dal Molise, spazio alle piccole realtà locali che hanno deciso di portare in Piazza i prodotti del territorio ma anche l’occasione per affrontare temi di grande importanza ed attualità attraverso i due convegni previsti nel corso dell’evento: venerdì 17 luglio alle ore 19 a Palazzo Mazziotti si parlerà infatti di mercato globale, comunicazione e piccole imprese grazie all’impegno della Federconsumatori, del Centro Culturale San Paolo e dell’Assessorato alle Attività Produttive di Caiazzo si potrà ascoltare il pensiero di Don Antonio Mazzi che concluderà i lavori.

Sabato 18 luglio alle ore 19 a Palazzo Mazziotti, invece, i temi in discussione riguarderanno l’ambiente e l’utilizzo delle energie alternative grazie alla collaborazione con l’Anter. Per tutta la durata della manifestazione saranno inoltre presenti medici specialisti nell’apposito spazio denominato “Polo della Salute”, in grado di fornire informazioni sui servizi delle aziende sanitarie ed ospedaliere del territorio.

Previsti anche spettacoli musicali nelle Piazze ed esibizioni di artisti di strada per i bambini lungo le strade del centro storico.

“La promozione dei prodotti tipici locali e la loro valorizzazione rappresentano l’obiettivo principale, ha dichiarato l’assessore Antonio Di Sorbo, unitamente alla diffusione della cultura delle identità locali e della loro tutela, senza tralasciare aspetti culturali e sociali attraverso l’organizzazione di dibattiti su temi attuali e di importanza strategica per il territorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico