Aversa

Ripulito il tratto dismesso dell’ex ferrovia Alifana

Operatori ecologici al lavoroAVERSA. “Possibile che Lei, Sindaco, si disinteressi dell’igiene urbana e delle condizioni in cui vengono tenute alcune zone vitali della città?”. video

Era questa la domanda posta al primo cittadino di Aversa da Giuseppe Di Lauro, pensionato, che constatata le condizioni “pietose” e “indecenti” in cui veniva tenuta l’area della dismessa ferrovia Alifana che costeggia via Leonardo Da Vinci, diventata ricettacolo di rifiuti di ogni genere malgrado delimiti la principale strada d’accesso della città, qual è via Vito di Iasi, aveva chiesto al sindaco un intervento immediato al fine di attivare i meccanismi necessari a bonificare la zona e renderla vivibile. Bene la risposta c’è stata ed è stata davvero immediata. Una squadra composta da ben tre operatori ecologici è apparsa, è il caso di dire, in via Leonardo Da Vinci nel medesimo giorno in cui è stato lanciato l’appello dal pensionato che aveva notato anche la carcassa di un gatto tra i tanti rifiuti ammucchiati sull’area del percorso dell’ex ferrovia, dove dopo trent’anni dalla sospensione del servizio, sono presenti ancora i binari. Soddisfatto Di Lauro che non credeva ai proprio occhi quando dal balcone del suo appartamento, nell’edificio Bellorizzonte, ha visto gli operatori ecologici al lavoro. “Sono venuti per ben due volte, sia pure in giorni non successivi. Adesso devono solo tagliare l’erbaccia”, dice, sprizzando gioia da tutti i pori. Allora tutto a posto? Guardate il video.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico