Aversa

Polemica Sant’Agostino, Giglio: “Io ho votato contro”

Adolfo Giglio AVERSA. Il consigliere comunale dell’Udeur Adolfo Giglio interviene sulle questioni di Sant’Agostino degli Scalzi e Savignano.

“Su S. Agostino degli Scalzi e sul degrado nella piazzetta di Savignano sono state dette delle inesattezze sulle quali bisogna fare chiarezza per amor di verità. Il sottoscritto, per quanto riguarda il mancato esercizio del diritto di prelazione, è stato il primo consigliere comunale ad esprimere voto contrario. Con ben due interventi ho cercato, infatti, di spiegare come fosse più utile per la città di Aversa non privarsi di quell’immobile dal valore storico indubbio. A seguito di questo mio intervento anche altri esponenti della maggioranza come i consiglieri del Gruppo delle libertà e Fiore Palmeri dei Popolari Normanni hanno deciso di astenersi e comunque non votare a favore come ha fatto, invece, il resto della maggioranza. Ma io, ribadisco, ho votato contro”.

“Per quanto poi riguarda Savignano, – continua Giglio – premettendo che il sottoscritto è consigliere delegato alle periferie, mentre Savignano è da considerare a tutti gli effetti centro storico e premettendo che il consigliere che prende voti in piazza Savignano è un altro e non il sottoscritto come è stato erroneamente riportato da qualche organo di stampa, sono, comunque, pronto, nell’esercizio delle mie funzioni di consigliere comunale, ad accogliere le lamentele dei residenti di Svignano, vicini, fra l’altro, a quella via Piave dove effettivamente c’è parte del mio elettorato. Se Savignano fosse rientrata nelle mie competenze dirette di delegato alle periferie sarei stato il primo ad affrontare le problematiche evidenziate dai residenti. In ogni caso, ripeto, i cittadini residenti a Savignano sappiano che il consigliere Giglio è sempre disponibile ad ascoltare le loro richieste”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico