Aversa

Luciano Gentile, quando non si è “profeta in patria”

 AVERSA. Il sogno di garantire il recupero psicofisico di centinaia di ragazzi affetti da disabilità motorie attraverso la terapia di riabilitazione equestre sta per diventare realtà.

Dopo averlo inseguito per quasi vent’anni, proponendo ad amministratori e politici locali e nazionali il progetto per la realizzazione, sul territorio comunale, di un centro specializzato nel settore con annessa scuola di formazione per il personale destinato ad operare nel centro stesso, offrendo così anche una importante occasione di lavoro a tanti disoccupati della città, il medico aversano Luciano Gentile, operatore del 118, specialista in psicoterapia, presidente dell’associazione onlus Max Weber, dedicata alla ricerca neuropsicosomatica e alla riabilitazione equestre, coronerà il suo sogno in “terra straniera”.

Rispettando il detto evangelico “Nessuno è profeta in patria” sarà infatti la città di Casaluce a fornire al medico aversano tutto quanto necessario alla nascita del centro. “Che – come ricorda Gentile – sarà di riferimento per il centro e il sud della penisola, avendo come unica alternativa italiana un centro gemello attivo da anni a Milano”.

A darne notizia è lo stesso psicoterapeuta appena nominato delegato esterno per lo sviluppo delle politiche di inclusione sociale per l’handicap da Nazzaro Pagano, neo sindaco del comune di Casaluce, che sembra deciso a cogliere al volo l’occasione di far nascere sul territorio municipale il centro di riabilitazione progettato dal medico aversano utilizzando la vecchia caserma dei carabinieri, riadattata per scopi sociali dopo il via libera del consiglio comunale che mercoledì 22 è stato chiamato in causa sia per approvare la spesa necessaria alla ristrutturazione sia per approvare le linee programmatiche per lo sviluppo delle politiche di inclusione sociale per l’handicap e ratificare nel contempo la nomina del delegato esterno nella persona di Luciano Gentile,il quale,vale la pena ricordare, ricopre anche la carica di vicepresidente nazionale dell’Associazione Nazionale Italiana Riabilitazione Equestre (Anire).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico